La Teiera di Shezan

Un genio decisamente bizzarro che abita in una piccola teiera è di nuovo alla ricerca del fantomatico strofinatore…
Il suo dilemma lo ossessiona perché un genio senza padrone non può esaudire i desideri! Ma il suo vero obiettivo è ottenere la libertà, e per farlo senza un padrone ha un’unica possibilità trasformare tutto il pubblico in un genio!
Attraverso effetti magici e numeri unici al mondo, cercherà di addestrare il suo pubblico all’arte di esaudire i desideri, spiegando a fondo il significato di questa fino a spingere tutta la folla ad esaudire un desiderio solo. Il suo desiderio è quello di stupirli e farà di tutto per riuscirci!

Shezan il genio impossibile.
Numeri tecnici di Magia, Giocoleria e Fachirismo si alternano a monologhi e divagazioni pindariche strampalate e surreali che cercano nel contempo di trasmettere un messaggio forte e concreto per spingere il pubblico a passare dal divertimento al ragionamento ed andare a casa con qualcosa in più.

Lo spettacolo è adatto a qualsiasi palco dalle dimensioni minime di 3×4 metri
Necessità di un impianto luci e di un tecnico (il tecnico può essere il mio)
Non è indispensabile un back-stage o delle quinte specifiche ma è necessario sapere in anticipo la logistica e gli spazi per valutarne le reali possibilità.

Si tratta comunque di uno spettacolo Teatrale che necessità di attenzione e silenzio di uno spazio adeguato e di un pubblico seduto. Altrimenti vi invito a prendere in considerazione la versione “Shezan il Genio Impossibile” che rimane più versatile.